mercoledì 19 settembre 2007

10 consigli per seguire al meglio Beppe Grillo (e quindi la politica italiana) a 16 anni

A 16 anni si iniziano a capire tante cose.
Si parte dalle cose più semplici, tipo come far funzionare la macchinetta del caffè fino ad arrivare a come rapportarsi con gli altri.
Si incomincia a capire che non tutto è come finora ti è sembrato essere, e si incomincia a pensare a come le cose cambieranno quando sarai più grande.
Si inizia un lungo processo evolutivo che porterà ad una (si spera) maturazione che ti consentirà poi di affrontare un'altra fase della vita che è la scelta cosa che, per ora, non mi riguarda.

Ma c'è un'altra cosa che si comprende a quest'età, e cioè che è importante non prendersi mai sul serio quando si parla della vita, del futuro e dei sedici anni, poiché è proprio in questo periodo che avviene un primo stadio di una maturazione mentale, ed è quindi inutile prendere già da ora una posizione unica, inscindibile, poiché si rischia di fare acqua da tutte le parti.

Dico questo solo per introdurre un argomento, molto ambiguo, che rischia di essere molto pericoloso a quest'età se preso sottogamba (come naturalmente si fa) che è la politica.
Senza entrare troppo nel particolare, attualmente la politica la sta facendo Beppe Grillo il quale, sempre a quest'età, può sembrare tanto un paladino quanto un qualunquista "Che" o rivoluzionario qualsiasi.
Poiché ripeto fare e sapere di politica a quest'età è solo un modo per mostrarsi intelligenti (purtroppo), mi sono permesso, per quella che è la mia esperienza quotidiana, di proporre 10 consigli per seguire Beppe Grillo (e quindi la politica italiana), appunto, a sedici anni.




1) Come su ogni cosa, a quest'età si è facilmente influenzabili dai genitori, e quindi il mio primo consiglio è quello di allontanarsi da loro e/o non sentirli mentre parlano di politica.

2)
Essere totalmente neutrali quando si parla dell'argomento.

3)
Non ascoltare assolutamente i Tg quando parlano dell'argomento

4)
Evitare categoricamente i programmi politici come Ballarò, Annozero, e via dicendo.

5)
Non disdegnare i programmi satirici, anche se la maggior parte sono di sinistra: la satira fa male alla politica ma fa bene al paese così come la politica (attuale) fa bene alla satira e fa male al paese.

6)
Frequentare, ma molto saltuariamente, i blog "di parte" (e non i forum) senza però mai partecipare alle discussioni: sono una voce diversa sull'argomento e possono aiutare a capire qualcosa di più.

7)
Raccogliere il più possibile informazioni su chi fa la politica e non su quello che predicano: il detto "fai quello che dico ma non fare quello che faccio" incomincia a dare abbastanza fastidio.

8)
Non scegliere mai un leader: Beppe Grillo può avere anche tutte le qualità di questo mondo, ma nessuno mi darà mai la certezza di aver capito fino in fondo il problema.

9)
La politica non riguarda solo "il parlamento": fatti un semplice giretto su wikipedia e confronta ciò che dice con quello che sta accadendo ora.

10)
Infine, non pretendere di sapere cose che si possono conoscere solo con l'esperienza e solo dopo aver toccato con mano cosa vuol dire fare politica. Non essere impulsivo dunque e sii maturo nel saper aspettare quando è il momento giusto per poter dire di essere di sinistra o destra (sempre se questi due termini abbiano ancora un significato...).


Sapete, mi piacerebbe veramente estendere questo post ad una fascia d'età maggiore, ma la verità è che fortunatamente non so come andrà a finire.

E questo, almeno per ora, è tutto quello che posso dire.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

troppa saggezza! ...sei sicuro di avere sedici anni?

Nicola Andrucci ha detto...

dubito pure io sull'età! :-)

LEAVE A COMMENT! LASCIA UN COMMENTO!

Se i sogni sono il pane degli scrittori, i commenti sono il pane dei blogger (almeno per me).

Siete sempre in tanti a visitare queste pagine, ma nessuno mai che si prende la briga di clikkare su "commenti" e di scrivere qualcosa anche un insulto che ne so...

COMMENTATE COMMENTATE e ancora COMMENTATE!!
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________

Online