giovedì 20 settembre 2007

Prove tecniche di trasmissione...













Diciamo che dopo un "periodo di prova", ora si sta cercando di rendere più "proprio questo blog.
In un momento di pazzia da photoshop sto disegnando vari loghi.
Quindi quello che vedete ora potrebbe non essere quello definitivo...

Prove tecniche di trasmissione gente.

A risentirci.

3 commenti:

Chialuna ha detto...

Non è male la nuova grafica. Di certo non passa inosservata :D
Due (?) parole su un tuo post del 10 Settembre riguardo al liceo classico. Anche io frequento un liceo classico particolarmente duro (è sperimentale, abbiamo più ore di matematica, biologia, fisica e chimica della media)(non che cambi moltissimo, eh, è tutta scena), quindi credimi: ti capisco quando dici di non potercela fare. E' una sensazione che conosco anche io e che ho provato molte volte (tipo in piena notte quando stai studiando greco da ore e ancora non hai capito un cavolo). Però ce l'ho fatta: sono in terza, quest'anno, e mi avvicino alla maturità. Se ci penso sto malissimo e vorrei scavare una buca per poi nascondermici dentro, però poi mi rendo conto che "è quasi finita!" e sono contenta. Ti sto dicendo questo per cercare di sollevarti un po' il morale: la prima liceo è un anno durissimo - come tutti gli anni di liceo, del resto - però per me è stata una liberazione: il solo fatto di non fare più grammatica greca e latina [non nelle ore di lezione, almeno] mi ha sollevato l'umore, in più, al liceo, si studiano materie nuove, molto più affascinanti, e anche inglese e italiano diventano più approfondite e accattivanti. Certo, sono opinioni personali - io stravedo per la letteratura, la storia e la filosofia, chi le odia non deve avere un buon rapporto con il liceo - ma nel complesso al liceo la scuola diventa meno noiosa, riesci a scandire meglio gli orari di studio e hai la possibilità di appassionarti di più alle materie. L'unico vero problema del liceo, per me, è stata (ed è) la "piaga degli appunti" che diventano pressochè inbdispensabili (almeno con il genere di professori che ho io) per riuscire a gestire il programma. Copiarli è noioso e prenderli direttamente in bella sfiancante, però servono, spesso ti salvano davvero la vita - ovvero la media. Ovviamente restano sempre sul gozzo latino e greco - a meno he tu non sia una di quelle persone che traducono facilmente, in questo caso sei avvantaggiato - che si "sdoppiano" in letteratura e traduzione. La difficoltà sta nel trovare lo sbattimento di ripassare continuamente la grammatica da soli a casa - spesso i prof di liceo non lo fanno in classe - e allo stesso tempo cercare di appassionarsi alla letteratura (è l'unica via di scampo: se prendi la letteratura greca e latina di petto finisci nei guai). Ultimo scoglio "liceale" sono le nuove materie scientifiche. Anche qui la faccenda è relativa: se le ami, non hai problemi, se le detesti faticherai moltissimo. Io le detesto, e infatti mi sogno ancora di notte la verifica di chimica dell'anno scorso, però si tratta di materie o mnemoniche (biologia) o quasi del tutto meccaniche (chimica), con il jolly della fisica che non in tutti i licei è presente (nel mio, ovviamente, c'è, e fa schifo). Sono, in fondo, problemi che si possono risolvere con qualche ora di ripetizioni con insegnanti privati/prof della scuola/amici geniali e volenterosi.
Adesso che sono giunta a questo punto mi chiedo perchè ti sto dicendo queste cose. Un po' perchè volevo convincerti a non abbatterti senza darti la sensazione di "indorare la pillola" (cosa che, per inciso, con me non hanno mai fatto: tutti gli anni, a settembre, qualche studente più grande veniva a chiacchierare e mi diceva: "l'anno che stai per frequentare è il più duro di tutti"), un po' perchè la "solidarietà tra classicisti" è sempre viva nel mio cuore, e infine perchè all'inizio della prima liceo avrei pagato perchè qualcuno mi dicesse qualcosa di questo tipo. Tu, ovviamente, sei liberissimo di mandarmi a cagare in tre lingue, ammetto di meritarmelo dopo questo epico commento noioso.
Ciao e buon anno
PS Ho visto il film dei Simpson e non mi è piaciuto poi molto... mi aspettavo molto, molto meglio. :(

Marco ha detto...

Bel logo, sei davvero bravo!

Mmm... mica l'avrai fatto col Mac, vero?

E non ti si è impallato, co' tutta sta grafica?

Jackko ha detto...

cerrrto che l'ho fatto col mac, che domande! XD

LEAVE A COMMENT! LASCIA UN COMMENTO!

Se i sogni sono il pane degli scrittori, i commenti sono il pane dei blogger (almeno per me).

Siete sempre in tanti a visitare queste pagine, ma nessuno mai che si prende la briga di clikkare su "commenti" e di scrivere qualcosa anche un insulto che ne so...

COMMENTATE COMMENTATE e ancora COMMENTATE!!
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________

Online